OBBEDIENZA E DISOBBEDIENZA

ESPERIMENTO DI STANLEY MILGRAM

Università di Yale, 1961. Lo psicologo sociale Stanley Milgram conduce un esperimento per misurare il livello di potere esercitato da una autorità sugli individui. Protagonisti, sono coppie di uomini: l’uno avrebbe dovuto interrogare il compagno che, avrebbe dovuto fornire le risposte precedentemente memorizzate; penalità per ogni errore: scariche elettriche -ricevute tramite l’elettrodo legato al polso- somministrategli dall’interrogante. Oggetto di studio è il comportamento di colui al quale è ordinato di torturare un suo simile. Inutili le urla disperate: “sto soffrendo, lasciatemi uscire”; l’esperimento si protrae a lungo, sotto l’incitamento degli scienziati. Fortunatamente, le urla sono registrate e gli scienziati fingono di dare quegli ordini così scrupolosamente eseguiti dall’unico soggetto ignaro di trovarsi sotto osservazione, convinto di operare nel nome della Scienza. Fino a quando, si è disposti ad obbedire, infliggendo scosse sempre più letali? Il 62% degli uomini in osservazione, ha agito contro i propri principi morali, contro la propria umanità, solo perché un’autorità considerata legittima lo imponeva.

Scarica il file in pdf

PERQUISIZIONE AL FAST FOOD

Donna Summers, vicedirettore di un McDonald’s in Kentucky, obbedì agli ordini telefonici di un finto poliziotto fino a umiliare e molestare sessualmente una giovane impiegata. «Consideri la cosa a posteriori e ti dici: io non lo avrei fatto», dichiarò la donna. «Ma se non ti trovi in quella situazione, in quella circostanza, come sai cosa avresti fatto? Non lo sai. Non puoi saperlo».

Il presunto poliziotto chiamò altri settanta fast food – il suo era un piacere perverso di dominio –, riuscendo sempre a farsi obbedire da chi lo ascoltava dall’altra parte del telefono. Le settanta vittime erano persone comuni; nessuna di loro, sarete d’accordo, avrebbe mai pensa to di potersi degradare fino a quel punto.

(P. Bocchiaro, Psicologia del male, Laterza, pp.7-8)

Scarica il file in pdf

OBBEDIRE AD UN UOMO IN UNIFORME

Un uomo in uniforme chiede a degli estranei di cambiare il modo di camminare, di saltare sul posto, di gettare rifiuti, ecc. Lo stesso uomo che fa le stesse richieste, in borghese, viene trattato come un pazzo.

SPOSARE UN ESTRANEO

Viene chiesto ad una persona di essere testimone di un matrimonio. Al testimone viene chiesto di ripetere il rituale dello sposo, ed alla fine si ritrova sposato con una estranea.

PENSIERO DI GRUPPO

Introduzione al comportamento "da culto". Interviste al primo membro della setta di Moon, descrive la forza della situazione nell'influenzare il comportamento. Illustra come si realizza il blocco del pensiero.